RECENSIONE: CHE N’E STATO DI TE BUZZ ALDRIN? (Johan Harstad)

“Un inno al non apparire che è una salutare provocazione in una società ossessionata dal protagonismo”. E un main character da pelle d’oca. Credete a me. Una chance a questo volume di Iperborea, please. Una domenica, dopo aver visto il film di Steve Jobs (quello con Kate Winslet nel ruolo dell’assistente), ho chiamato il capo dicendogli ” io non voglio essere Kate. Io nella mia … Continua a leggere RECENSIONE: CHE N’E STATO DI TE BUZZ ALDRIN? (Johan Harstad)

RECENSIONE: LA PROFEZIA DELL’ARMADILLO (Zerocalcare)

L’ho comprato perchè ne parlavano tutti. Senza distinzione di genere. Dal salone del libro al dirimpettaio sul treno. Ammetto di essermi sentita diversa. Perchè io non leggevo le graphic novels? Non avendo motivazioni valide per esimermi, ho acquistato il primo della sua lunghissima serie, durante una sagra di paese ad uno stand di una libreria indipendente chiamata Atlantide. E così è cominciata la mia avventura … Continua a leggere RECENSIONE: LA PROFEZIA DELL’ARMADILLO (Zerocalcare)

LA FAMIGLIA WINSHAW (Jonathan Coe) | RECENSIONE

Non potevo non leggere qualcosa di Jonathan Coe : dopo due tentativi poco felici (con la banda dei brocchi e donna per caso) ho insistito acquistando LA FAMIGLIA WINSHAW allo stand di Libraccio al Salone del Libro, ispirata dal sequel di “Numero undici” uscito a marzo per Feltrinelli. Ecco com’è andata. QUELLO CHE DOVREBBE ESSERE LA TRAMA: Godffrey Winshaw è stato ucciso. O almeno questo … Continua a leggere LA FAMIGLIA WINSHAW (Jonathan Coe) | RECENSIONE

5 COSE CHE HO AMATO DI TORINO

Torino mi ha conquistata piano piano. Mi sono innamorata nello stesso modo in cui mi succede con gli uomini. Prima l’ho odiata e magicamente, quando si è trattato di ripartire, non volevo lasciarla. Ecco 5 cose che ho amato di questa strana città durante la mia visita al Salone del Libro. 1 NEXT STOP, TURIN In occasione di questo viaggio verso Torino ho inaugurato una … Continua a leggere 5 COSE CHE HO AMATO DI TORINO

IL MIO SALONE DEL LIBRO DI TORINO

Il Salone del Libro di Torino è un evento imperdibile per chiunque si professi accanito lettore, o appassionato del settore. I locali della vecchia Fiat situati a Lingotto hanno accolto una roba come più di 126.000 persone per 5 giorni intensi di eventi e incontri. Descritto cosi, Il salone del Libro di Torino di quest’anno suona intenso eh? Bè lo è stato, non posso negarlo. … Continua a leggere IL MIO SALONE DEL LIBRO DI TORINO

SALONE DEL LIBRO DI TORINO | BOOK HAUL

Per molti visitatori la cosa più divertente del Salone del Libro è la caccia all’acquisto. Devo ammettere di essermi lasciata andare anch’io, contrariamente a quanto dichiarato nella prima parte del post. Continuo a non capire il motivo per cui vengano venduti furiosamente i libri, ma avendo un quarto d’ora di anticipo sull’apertura dei cancelli, il secondo giorno mi sono avventurata alla scoperta di alcuni angoli … Continua a leggere SALONE DEL LIBRO DI TORINO | BOOK HAUL

LA WISHLIST DEL SALONE DEL LIBRO

Il Salone del Libro ha aggiunto 6 chili di cataloghi e wishlist al peso della mia valigia. Ho letto accuratamente tutto il materiale raccolto durante lo scorso week end a Torino, e ne è saltata fuori una lista dei desideri tanto lunga quanto pericolosa per le mie tasche. Ho già discusso ampiamente sul problema della digitalizzazione dei cataloghi delle case editrici maggiori, che mi hanno … Continua a leggere LA WISHLIST DEL SALONE DEL LIBRO

PERSUASIONE (Jane Austen)

Una volta avevano rappresentato tanto l’uno per l’altra! Ora nulla! Vi era stato un tempo in cui, nella numerosa compagnia che ora affollava il salotto di Uppercross, avrebbero trovato estremamente difficile smettere di parlare tra loro. Con l’eccezione forse dell’ammiraglio e della signora Croft, che sembravano molto legati tra loro e felici (Anne non ammetteva altre eccezioni, neppure tra le coppie sposate), non potevano esservi … Continua a leggere PERSUASIONE (Jane Austen)

Recensione: DRACULA (Bram Stoker)

La mia lettura di Dracula nasce da un vecchio esame universitario, e non è la prima volta che devo ringraziare qualche professore per avermi fatto scoprire l’acqua calda. Perchè Dracula è stato scritto nel 1897 e chiaramente io sono arrivata un pò lunga… … ma meglio tardi che mai. Dunque la storia di Dracula la sappiamo tutti? E invece no, credetemi. Cioè che ti morda … Continua a leggere Recensione: DRACULA (Bram Stoker)